Ecco chi è Stato!

(3 recensioni dei clienti)

15,00

Category:

Autore: Fabio Pugliese

Anno di Pubblicazione: 2021

Casa Editrice: Editoo

Numero Pagine: 296

Lingua: Italiano

Prezzo: 15 euro

ISBN: 978-88-94-6702-0-2

Disponibile

Ecco chi è Stato! è il secondo volume di Fabio Pugliese che si propone di essere una risposta ai drammi della Strada Statale 106 la cosiddetta “Strada della morte”, per via degli incidenti che si consumano abitualmente lì. “Un libro di denuncia al dramma della Calabria, all’assenza di comunicazioni e alla difficoltà di mettere in sicurezza una strada così importante e frequentata.”

L’impossibilità di spostarsi, l’esclusione dalla modernità e l’avvio del progetto del terzo Megalotto sono solo alcuni dei temi affrontati. Determinato e concreto, l’autore promette di non lasciare indifferenti dopo la lettura del suo testo, garantendo spunti di riflessione su una problematica da sempre irrisolta e legata alla voce e al dolore di molti.

 

L’autore:

Nato a Cariati nel 1980, l’ing. Fabio Pugliese vive a Calopezzati, in provincia di Cosenza.

Nel 2007 ha conseguito la Laurea in Ingegneria Informatica presso l’Università degli Studi della Calabria, dal 2010 è titolare di una ditta di servizi informatici e dal 2015 è anche Social Media Manager riconosciuto.

Ha sempre avuto la passione per la letteratura e la poesia (ha vinto premi nazionali ed internazionali). Nel febbraio del 2013, viene pubblicato il suo primo libro Chi è Stato?, dedicato alla Strada Statale 106 in Calabria, un argomento che lo tocca profondamente, tanto da fondare nel luglio del 2014 l’Associazione “Basta Vittime Sulla Strada Statale 106” di cui è stato Presidente fino a novembre del 2020.

Ecco chi è Stato! attraverso informazioni e riflessioni interessanti, ha l’obiettivo di dare al lettore una panoramica più completa sulla “Strada della morte”.

3 recensioni per Ecco chi è Stato!

  1. Giacomo

  2. Sara

    “Ecco chi è Stato!” è un libro che offre più sfumature da parte dell’autore, i dati delle vittime per anno, le fotografie della “strada della morte” in qualche tratto più spinoso. Mi ha colpito molto e lo consiglierei.

  3. Raffaele

    Un libro che lascia il segno, arrivato in ottime condizioni e in breve tempo. Consigliato!

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.